Ufficio del Turismo del Comune di Oulx

IL LAGO BORELLO O LO STAGNO DI OULX

lago borello
La Riserva dello Stagno di Oulx, conosciuto anche come Lago Borello, si trova in prossimità del centro abitato con ingresso da via Pellusier, poco distante dalla stazione ferroviaria, imboccando via Luigi Einaudi e superando l’Istituto scolastico “Des Ambrois”. Il bacino nasce come cava di estrazione di materiali per la costruzione della Galleria del Frejus nel 1861.

Lo Stagno di Oulx è una piccola area, ma molto importante in quanto in essa si trovano habitat specie vegetali ed animali non comuni in tutto l’arco alpino. Ne sono un esempio la gramigna liscia, l’aglio romano e il giunco nero delle paludi, il rarissimo gambero di fiume, libellule e numerosi uccelli acquatici.

Negli ultimi decenni del 1800 nacque anche una piccola impresa di produzione e vendita di ghiaccio: la struttura della ghiacciaia a forma di “igloo” è visibile nei pannelli esplicativi nei pressi del lago.

In ogni stagione lo stagno ha il suo fascino: il bosco circostante composto da betulle, pini silvestri, frangole e salici striscianti, lo specchio d’acqua bianco e ghiacciato d’inverno, illuminato dai riflessi del sole in estate. Con la sua posizione “urbana” facilmente accessibile ha inoltre la particolarità di offrire un sentiero che costeggia il Lago adeguato anche per la percorrenza di disabili in carrozzina o di famiglie con passeggini.

Per saperne di più clicca qui
Scarica il libretto informativo

FacebookTwitterGoogle+Condividi
Powered by FriuliNet
| Designed by: seo service | Thanks to seo company, web designers and internet marketing company